Hai una pelle a tendenza acneica e seborroica e non sai come prendertene cura?

In questo articolo avrai modo di scoprire come strutturare la tua routine quotidiana per detergere la pelle in profondità senza irritarla e senza alterare il microbioma cutaneo.

Una routine, cinque mosse contro l’acne

L’acne è un processo infettivo-infiammatorio che coinvolge una quota importante della popolazione in età scolare ma che colpisce anche, sempre più frequentemente, una fascia di individui in età adulta. I fattori che influenzano l’insorgenza di questo disordine cutaneo sono molteplici ma esiste una soluzione unica per iniziare a combattere l’acne: una corretta igiene quotidiana.

Detergere con cura la pelle irritata in modo adeguato può aiutarti a migliorare la situazione, ma occorre prestare attenzione a non eccedere con i lavaggi e a utilizzare dei prodotti specifici, che non aggrediscano la pelle (contribuendo quindi ad aumentare l’infiammazione generale) e che non vadano a eliminare indifferentemente i batteri responsabili dell’acne e i naturali microbioti che vivono sulla nostra cute.

  1. Elimina le impurità

La prima fase della nostra routine quotidiana inizia con l’utilizzo di un detergente delicato, da stendere e massaggiare sulla cute umida aiutandosi con le dita e praticando dei movimenti circolari che vanno dal basso verso l’alto. È importante usare alcune accortezze anche nella fase di risciacquo: la temperatura dell’acqua non dovrebbe essere né troppo calda né troppo fredda, per non andare a sensibilizzare o irritare la pelle.

  1. Rimuovi le cellule morte

La seconda fase va ad aggiungersi all’azione della prima, eliminando un ulteriore elemento che contribuisce alla formazione dei comedoni: le cellule morte. L’utilizzo di un buon prodotto esfoliante, non aggressivo e massaggiato con estrema delicatezza, permette di rimuovere queste cellule e levigare la pelle: in base alle esigenze della tua cute e al suo grado di irritazione, dilata gli intervalli tra un peeling e l’altro. L’obiettivo rimane sempre lo stesso: liberarsi di ogni fonte di impurità presente senza andare ad infiammare la pelle. Anche in questo caso, risciacqua il prodotto con acqua tiepida.

  1. Riequilibra la cute

Il terzo passaggio della nostra routine prevede l’utilizzo di un tonico, con cui inumidire un dischetto di cotone da tamponare delicatamente sulla cute. Sebbene sia uno dei passaggi più generalmente trascurati, l’impiego del tonico è un punto essenziale nella cura della nostra pelle: rimuove in un unico gesto gli ultimi residui di impurità e dei prodotti detergenti ed esfolianti che abbiamo applicato in precedenza e riequilibra il naturale ph della pelle.

Prodotti detergenti ed esfolianti e la stessa acqua del rubinetto – la cui durezza è spesso imprevedibile – vanno a modificare la naturale acidità dell’epidermide. L’utilizzo di un buon tonico ci permette di ristabilirla e preparare la pelle per l’idratazione finale.

  1. Nutri la tua pelle con una corretta idratazione

È finalmente giunto il momento di dare alla nostra pelle perfettamente pulita la giusta idratazione. La quarta fase prevede infatti il massaggio di una crema dalla texture leggera, che idrati la pelle senza appesantirla o farla apparire lucida.

L’ideale è seguire i primi 4 step della routine due volte al giorno. La mattina, appena alzate, una routine più tenue ci permetterà di rimuovere i residui di sebo e cellule morte che sono andate a depositarsi sulla cute durante la notte e di risvegliare la pelle, preparandola ad affrontare la giornata che ci aspetta. La sera, prima di andare a dormire, dovremo effettuare invece una pulizia più scrupolosa, per andare a togliere la polvere, lo smog, gli agenti inquinanti e i residui di trucco che si sono stratificati sulla nostra cute nel corso della giornata.

  1. Cura il tuo stile di vita

Il quinto e ultimo passo per prenderti cura della tua pelle ogni giorno è di mantenere uno stile di vita sano e attivo.

La pelle, come tutti i nostri organi, è influenzata dalla nostra alimentazione e dal nostro stato di salute generale. È importante, per garantire alla nostra cute tutto l’aiuto necessario, stabilire una dieta equilibrata, con dei pasti bilanciati e capaci di saziarci rispettando la salute del nostro organismo.

Anche dedicare del tempo all’attività fisica porta dei benefici concreti alla nostra pelle: durante l’allenamento sudiamo e aiutiamo il nostro organismo ad eliminare le tossine, ossigeniamo i tessuti e stimoliamo il rinnovamento cellulare. Per essere attivi e rimanere in salute bastano 10.000 passi al giorno (corrispondono a circa 30 minuti di attività fisica medio-intensa). Ricorda solo di detergere con cura la pelle dopo aver fatto attività, per rimuovere sudore e impurità che potrebbero irritarla.

Puoi prenderti cura della tua pelle e sconfiggere l’acne in 5 piccoli passi.

Che cosa aspetti? Inizia subito a prenderti cura di te stessa!

Lascia un Commento